Realizzi articoli e guide ? Trasformali in Video contenuti

Se il contenuto è il re...

Content is king: Bill Gates ha proprio ragione! Basta dare un'occhiata infatti sul sito  Worldometers per rendersi conto di quanti post vengono pubblicati nel mondo ogni giorno. Secondo recenti stime sono più di 3 milioni, un'information overload che rischia di oscurare chi tenta di rimanere a galla in un mondo sempre più concorrenziale. Eppure, nonostante questo sovraffollamento, una strategia di Content Marketing ben sviluppata è essenziale per il successo di qualsiasi brand. 


Il video aziendale è la soluzione ideale per integrare i tuoi contenuti. È un mezzo formidabile, mai noioso, versatile che non annulla l'importanza del testo ma lo integra e lo contestualizza. L'informazione scritta non sempre viene letta. La presentazione video invece ti permette di dare delle indicazioni che incuriosiscono e informano il pubblico. E se ancora sei dubbioso, ti diamo qualche altro numero. Entro il 2021 i video rappresenteranno l'80% di tutto il traffico Internet e l'80% di visitatori ricordano di aver visto un filmato su un sito visitato nell'ultimo mese.

Video Marketing e testate editoriali: un futuro possibile

Hai un testata editoriale? Le statistiche che ti abbiamo fornito sono valide soprattutto nel tuo campo. Nel 2009 la società ReelSEO pubblicò un rapporto sulla salute dell'editoria, evidenziando come fosse necessario per le società di informazione accrescere il proprio pubblico con l'ausilio dei video. Le immagini hanno la capacità di riassumere e rendere ingaggiante un contenuto, arrivando a quel target di utenti che preferisce una comunicazione veloce, da consultare nei momenti di break. È un binario facilmente percorribile quello del video marketing, soprattutto in un'epoca in cui quello che manca alle persone è proprio il tempo.

Trasformare un contenuto in un video

I marketers americani dicono che il contenuto sia come una belva affamata che devi nutrire in continuazione. Se vuoi sfruttare le enormi potenzialità del video marketing hai bisogno di programmare una strategia di media e lunga durata, un percorso dove nulla viene lasciato al caso, nemmeno la frequenza con la quale intendi pubblicare sul sito. Quali sono gli step essenziali per trasformare i tuoi contenuti in video?

Obiettivo e target

Informare, vendere, approfondire: qual è l'obiettivo del tuo video? Guarda il filmato che abbiamo realizzato con la piattaforma MelaProduci. Un sottofondo accattivante, un testo breve ma completo, immagini veloci (ogni slide dura al massimo 5 secondi). In meno di un minuto abbiamo raccontato una storia focalizzata sul trend dell'estate. Gli esperti consigliano, almeno all'inizio, di creare piccoli e brevi filmati nei quali incorporare soltanto informazioni utili per il tuo target di riferimento

Nel filmato, la Flamingo mania è la cornice nella quale inserire delle piccole curiosità oppure un gancio efficace se hai un e-commerce che magari propone una linea di abbigliamento a tema. Non stai vendendo nulla con il tuo articolo e questo è molto importante. Anche se ogni tuo filmato dovrà portare a un obiettivo definito, a una call to action, è fondamentale per lo spettatore non avere la sensazione di assistere a uno spot pubblicitario. Il pubblico fugge da questo tipo di filmati. Stai creando un'informazione contestualizzata, un arricchimento e non una televendita. 

Contenuto

Il secondo passo è stabilire che tipo di contenuti video vuoi creare. Il filmato è ovviamente efficace perché, come abbiamo sottolineato, è un mezzo perfetto per aumentare le conversioni a patto però che sia avvincente e non annoi lo spettatore. Devi fornire contenuti video di valore che spingano l'utente a cercarti sul web, e a leggere il contenuto di approfondimento sul tuo sito. Il secondo filmato realizzato con MelaProduci riassume velocemente alcune curiosità sul film Titanic. Questo tipo di contenuto è ideale per i social ad esempio perché suscita interesse, genera facilmente like e condivisioni. In una sola parola crea engagement.

Puoi trasformare qualsiasi articolo in video, addirittura puoi dare una nuova veste ai tuoi vecchi contenuti e renderli più attuali trasformandoli in un filmato. Questo restyling è utilissimo soprattutto se hai investito tanto tempo e risorse nella realizzazione del tuo sito, accumulando post su post. Per riportarli all'attenzione del pubblico, puoi arricchirli con una presentazione filmata che ti aiuterà anche a migliorare la loro posizione sui motori di ricerca

La scelta del formato, del contenuto e dello stile dipendono in larga misura dalle risposte che darai a queste domande: 

  • Chi sta guardando questi video?
  • Perché li stanno guardando?
  • Quando li stanno guardando?
  • Dove li stanno guardando?

Dopo aver chiarito questi aspetti, è necessario elaborare una strategia di medio termine (almeno 6 mesi) in cui focalizzare la pubblicazione di articoli e video programmati (possibilmente a cadenza settimanale). Puoi scegliere tra:

  • Tutorial
  • Explainers (video in cui racconti chi sei e la tua mission)
  • Eventi
  • Testimonianze (i racconti dei tuoi clienti più affezionati)

Ognuno di questi offre un diverso vantaggio e ti aiuta a rimanere competitivo, offrendoti nuove prospettive e sbocchi professionali grazie alla perfetta integrazione con le strategie tipiche del content marketing. Più il tuo sito viene visitato, più ottieni un posizionamento migliore sui motori di ricerca, ottenendo un tasso di conversione più alto e la possibilità di accrescere la schiera dei tuoi lettori.

 

Autore: Monica P.

Ultime news da Melascrivi